E' un mio schizzo

E’ UN VAGITO ROSA

Che nessuno fiati ora
nell’aria  puro nerbo di sciabola
si annuncia al mondo e lo colora
è un vagito rosa  che canta a squarciagola
dirompente valanga
occupa l’anima mia e di felicità la prolunga.

Che nessuno fiati ora
m’illumina la mia bimba sulla pancia
soffiano il suo occhi come bora
morbido profumo di mela arancia
in lei  tutto è perfetto
piccola goccia lucente di  Nostro Signore diletto.

Che nessuno fiati ora
succhia gioia, sogni e speranze dalla  mammella
e se qualche mio cruccio affiora
cade nel tempo come una stella
lasciando a me la ruga che non si cancella
a lei il volo alto oltre il  nido di palombella.

Che nessuno fiati ora
ma s’incanti a questa forza e fragilità di  donna
strega o madonna  che sia è l’onda sonora
con l’ombelico al vento sulla minuscola  gonna
poetessa, eroina o altra beltà  è sempre lei il dolce rumore,
dell’aria soave  nota d’amore!

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
LinkedIn
INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *